AVVISO DI SELEZIONE PER LA CREAZIONE DI UN BACINO DI RISORSE PER ADDETTI DI SCALO DI BARI E BRINDISI

SELEZIONI AEROPORTI DI PUGLIA ADDETTI DI SCALO – 2024 - Offerte di Lavoro - Generazione Vincente

Benessere in Volo

LA PARTENZA

Si consiglia al viaggiatore di arrivare in aeroporto 2 ore prima della partenza per adempiere senza fretta a tutte le operazioni di accettazione. I passeggeri diretti verso destinazioni nazionali che viaggiano con solo bagaglio a mano possono recarsi in aeroporto un’ora prima dell’orario indicato sul biglietto. Si ricorda inoltre che 30 minuti prima della partenza cessa il diritto del passeggero di mantenere le prenotazioni. Pertanto, se non ci si presenta, il posto potrà essere messo a disposizione di eventuali passeggeri iscritti in lista d’attesa. Una volta effettuato il check-in suggeriamo di recarsi nella sala partenze almeno 15 minuti prima dell’orario di imbarco e di tenere a portata di mano la carta d’imbarco ed un documento di riconoscimento. La carta d’imbarco si riceve al check-in e consente l’accesso all’aereo. Oltre al nome e cognome del passeggero indica l’orario previsto per l’imbarco e il numero dell’uscita (gate).Al gate il personale ritirerà la carta e lascerà al passeggero solo il tagliando con il numero di posto assegnato a bordo dell’aereo.Prima dell’imbarco le autorità provvedono ad effettuare un controllo con metal-detector e un controllo radiogeno del bagaglio a mano. Il passeggero si accerti di non avere oggetti metallici o il cellulare in tasca: verrebbe richiesto di ripetere il controllo.Prestando attenzione si può evitare di prolungare le operazioni.

REGOLE D’ORO
  1. Pianificare il volo in anticipo, cercando se possibile di viaggiare di giorno.
  2. Evitare attività impegnative durante la giornata precedente il viaggio.
  3. Non fumare prima e durante il volo.
  4. A bordo evitare alcool, alimenti poco digeribili o comunque un pasto abbondante, bere molte bevande, meglio non gassate.
  5. In aereo gli occhiali sono preferibili alle lenti a contatto, per evitare irritazioni oculari.
  6. Adottare un abbigliamento confortevole, evitando indumenti stretti o costrizioni.
  7. Se si teme il mal d’aria prenotare se possibile i posti sopra le ali, nei quali si avverte meno il rollio dell’aereo in zone perturbate.
  8. Procurarsi l’apposito cuscino gonfiabile per chi soffre di dolori cervicali.
  9. Evitare l’esposizione ai getti d’aria condizionata verso la regione cervicale.
  10. Per chi soffre di dolori o rigidità alle mani è opportuno procurarsi, prima della partenza, una pallina di gomma piuma da stringere durante il viaggio.
  11. Per chi ha problemi di circolazione è consigliabile utilizzare calze elastiche e cercare di lasciare la posizione seduta ogni 20 – 30 minuti per fare qualche passo lungo i corridoi.
PICCOLA FARMACIA A BORDO

Se il periodo di soggiorno previsto all’estero è lungo è consigliabile preparare nel proprio bagaglio una piccola farmacia, nel caso non sia possibile ricorrere subito al consiglio medico:

  1. Farmaci utilizzati normalmente per patologie croniche in atto.
  2. Farmaci per la profilassi antimalarica, se consigliata.
  3. Un antibiotico in caso di affezioni febbrili e in caso dissenteria.
  4. Un antibiotico intestinale.
  5. Antifebbrile/antidolorifico.
  6. Creme solari con elevato potere protettivo.
  7. Pomate per infezioni cutanee e per reazioni allergiche o punture d’insetto.
  8. Materiale vario da medicazione.
  9. Repellenti per insetti.
Skip to content